National Research Council of Italy

Institute of Biosciences and BioResources

DISBA logo CNR logo

Roberto Defez

Role: Senior Researcher
Section: Researchers and Technologists
Division: Naples
Tel: (39) 081-6132440-081-6132610
E-mail: roberto.defez@ibbr.cnr.it


Roberto Defez, dirige il laboratorio di biotecnologie microbiche all’Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR di Napoli. Dopo la laurea ha trascorso un periodo di specializzazione di tre anni e mezzo all’Istituto Pasteur di Parigi lavorando allo sviluppo del sistema nervoso nella giunzione neuromuscolare.

Dal 1985 si occupa della simbiosi azotofissativa tra batteri del suolo e piante leguminose. Le ricerche si sono sviluppate inizialmente sulla simbiosi tra rizobi e piante leguminose per poi aggiungere a questi interessi le associazioni tra endofiti e cereali, in particolare riso. Ha pubblicato oltre 50 lavori su riviste peer review, 5 brevetti e due marchi d’autore. Un CV scientifico è reperibile a: http://ibbr.cnr.it/ibbr/info/people/roberto-defez . Dal 1998 coinvolto nel dibattito pubblico sulla validità degli OGM, gli organismi geneticamente modificati in agricoltura, con interventi tutti incentrati sulla valutazione scientifica dei dati tecnici disponibili sull’uso degli OGM e su aspetti della politica della ricerca, lo sviluppo dell’agricoltura, la moria degli ulivi pugliesi per l’epidemia di Xylella o le valutazioni sull’uso del glifosate. È presente con una ventina di interventi l’anno su radio, giornali e televisioni. Si può seguire anche da: https://www.facebook.com/salmone.sagri e

https://twitter.com/salmone_org . Ha redatto le voci OGM e Fumonisine per l’Enciclopedia Medica Treccani ed è membro dell’Accademia Nazionale dell’Agricoltura e membro eletto del Consiglio scientifico del Dipartimento BioAgroAlimentare del CNR. Dal 2019 è membro del Comitato Etico della Fondazione Umberto Veronesi.

Rappresentante Italiano all’azione COST PlanED sulla ricerca, implementazione, regolamentazione e comunicazione pubblica ed istituzionale sul genome editing vegetale

Ha compiuto 7 audizioni parlamentari e scritto due libri: Il Caso OGM, 2014 per Carocci editore, secondo classificato al Premio Galileo 2015, con una nuova edizione 2016. Per Codice Editore 2018 ha scritto: SCOPERTA, come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l’Italia, primo classificato nella sezione scienze sociali, economiche e giuridiche del Premio nazionale per la Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi e terzo assoluto tra tutte le sezioni del premio. Scoperta è terzo classificato al Premio Galileo 2019. Ha ricevuto il Premio Guido Dorso per la sezione Scienze nel 2020.

 

Selected Publications

(full list available at CNR People)

Related Contents
Other Personal Pages
Istituto di Bioscienze e Biorisorse (IBBR/CNR)
Via G. Amendola 165/A, I-70126 Bari (Italy)
Copyright © 2012-2021. All Rights Reserved.