*

Institute of Biosciences and Bioresources

National Research Council of Italy

INSTM: R&S - Bando da 5mln per biotecnologie

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 5 milioni di euro, a valere sul Fondo per la Crescita Sostenibile, per supportare progetti transnazionali di innovazione industriale in tutti i campi applicativi delle biotecnologie, nell’ambito del progetto EuroTransBio (ETB). Il settore di interesse del bando è: “modern biotechnology” (health, agro/food, industrial biotech, environment, marine/aquatic solutions).

Il bando (pubblicato in G.U. n. 265 del 12 novembre 2013) mira a incentivare i progetti di sviluppo sperimentale e ricerca industriale, caratterizzati da eccellenza e innovatività, che nascono dalla cooperazione tra diversi Paesi e Regioni europei e richiede la collaborazione tra almeno due imprese di nazionalità diversa.

Aderiscono al programma ETB: Italia, Austria, Finlandia, Germania, e dalle Regioni delle Fiandre e della Vallonia in Belgio, dell’Alsazia in Francia, Russia, dell’Andalusia e dei Paesi Baschi in Spagna.

Possono accedere all’agevolazione i raggruppamenti composti da almeno due imprese provenienti da almeno due Paesi partecipanti della rete ETB, coordinati da una PMI, che si assume una parte significativa di attività. Le agevolazioni concedibili per le aziende sono nella forma del finanziamento agevolato per una percentuale nominale delle spese ammissibili complessive, articolata in base alle dimensioni di impresa (vd. art. 6 capitolato tecnico).

Ai raggruppamenti possono partecipare anche organismi di ricerca, purché sia coinvolta un’impresa del corrispondente Paese. Limitatamente agli organismi di ricerca le agevolazioni possono essere concesse, su richiesta del soggetto proponente e fatti salvi i vincoli di bilancio, nella forma del contributo diretto alla spesa per una percentuale nominale delle spese ammissibili complessive pari al 25%.

Ai fini dell’ammissibilità i progetti di R&S devono prevedere spese ammissibili non inferiori a 200.000.00 euro e non superiori a 500.000.00 euro per singolo partecipante italiano. In ogni caso le spese ammissibili per i partecipanti italiani per singola proposta progettuale non possono superare il limite di 1.500.000 euro. La durata dei progetti non può essere inferiore ai 18 mesi e superiore ai 36 mesi (con eventuale proroga di 12 mesi max, se autorizzata dal MISE.

Maggiori dettagli sono disponibili ai link:

 

by: Gabriele Bucci - Last Updated: Dec 08, 2013 (17:51)