*

Institute of Biosciences and Bioresources

National Research Council of Italy

Annamaria Facciolongo

Role: Researcher
Section: Researchers and Technologists
Division: Bari
Tel: (39) 080-5583400
E-mail: annamaria.facciolongo@ibbr.cnr.it


Titoli conseguiti:

  • Diploma di maturità classica conseguito presso il Liceo Ginnasio Statale Quinto Orazio Flacco di Bari.
  • Laurea in Scienze Biologiche conseguita presso l’Università degli Studi di Bari (votazione di 110/110) - Tesi sperimentale sugli ovini: ”Influenza del tipo razzologico su alcuni parametri ematochimici”.
  • Abilitazione all’esercizio della professione di biologo.
  • Attestato di partecipazione al “Corso di base in tecniche di immunodosaggio ormonale applicate alle scienze animali” organizzato dalla Commissione “Ormoni e Riproduzione”dell’Associazione Scientifica di Produzione Animale (ASPA) presso L’Università degli Studi di Udine.Servizi prestati:
  • Assunta in data 1/2/1985, con la qualifica di Collaboratore del ruolo tecnico professionale ed assegnata all’Istituto di Ricerca sui Ruminanti Minori;
  • dal 28/3/1987 al 22/12/1996, comandata a prestare servizio presso il Dipartimento di Produzione Animale dell’Università degli Studi di Bari nelle more della trasformazione dell’Istituto Ruminanti Minori in Centro di Ricerche sui Ruminanti Minori (CRM), così come disposto con delibera del Consiglio di Presidenza del CNR del 24/7/1986;
  • dall’1/7/1989 inquadrata nel III livello professionale, profilo ricercatore;
  • dal 23/12/1996, a seguito del completamento dell’iter per la trasformazione dell’Istituto in Centro, in servizio presso il Centro di Ricerche sui Ruminanti Minori;
  • dal 17/3/2003, data in cui viene disposta, nell’ambito della revisione straordinaria della rete scientifica del CNR, la soppressione del CRM, nuovamente distaccata per 5 anni su convenzione presso il Dipartimento di Produzione Animale Università degli Studi di Bari con scadenza 30 settembre 2009;
  • trasferita presso l’Istituto di Genetica Vegetale del CNR di Bari con decorrenza 1 ottobre 2009.Funzioni svolte e incarichi ricoperti
  • Incarico di Direzione del Centro di Ricerche sui Ruminanti Minori dal 17/2/2000 al 17/3/2003;
  • componente del Consiglio Scientifico del Centro di Ricerche sui Ruminanti Minori dal 6/2/1997 al 16/2/2000;
  • componente del Collegio dei docenti del XX ciclo (2004/2005) del dottorato di Ricerca in “Scienze Zootecniche, ittiche e faunistiche” (SCIFIZ) dell’Università degli Studi di Bari
  • componente commissione esaminatrice quale cultore di materia, per l’insegnamento “Fisiologia degli animali in produzione zootecnica” e “Tecnica della riproduzione degli animali in produzione zootecnica. (1993-1996).Attività scientifica- alla definizione del profilo metabolico;- all’influenza del sistema di allevamento e della dieta alimentare sui valori ematochimici e sulle performance produttive e riproduttive della capra;
  • - all’impiego di promotori di crescita negli agnelli e nei capretti;
  • - alla influenza del sistema di allevamento e dell’integrazione alimentare sulle risposte fisio-produttive della pecora;
  • L’attività scientifica svolta dalla sottoscritta ha riguardato prevalentemente le problematiche inerenti la fisiologia degli ovi-caprini e con particolare riferimento:

- all’influenza dei trattamenti ormonali e dell’effetto ariete sul tasso di ovulazione e sulla fecondità negli ovini;

- all’influenza dei trattamenti ormonali di superovulazione nell’ambito dei programmi di embryo-transfer negli ovini e nei caprini;

- all’influenza della stagione e del genotipo sulla produzione quanti qualitativa e sulla congelabilità del seme ovi-caprino;

- all’adattabilità ambientale di genotipi producenti fibra tessile pregiata (capra Cashmere) per lo sfruttamento delle aree marginali del sud Italia.

- alla riduzione dell’impiego di ormoni nella tecnica di induzione e sincronizzazione degli estri negli ovi-caprini;

- miglioramento della fecondità degli ovini sottoposti a sincronizzazione degli estri mediante flushing alimentare.

Attualmente la sua attenzione scientifica è rivolta soprattutto alla definizione di problematiche riguardanti la produzione quanti-qualitativa della carne ovi-caprina ed in particolare:

- dell’utilizzazione di fonti proteiche alternative alla soia OGM nella razione alimentare;

- del miglioramento delle performance produttive, delle caratteristiche quanti-qualitative della carne e della composizione acidica dei lipidi muscolari;

- dell’uso degli antiossidanti nella dieta finalizzato all’ottenimento di carne functional food;

- della determinazione di parametri ematici ed ormonali finalizzati alla valutazione del profilo metabolico e del benessere animale.

La succitata attivitàè stata svolta come di seguito riportato:

  • partecipazione al progetto di ricerca MIUR, nell’ambito del PON “ISCOCEM” dal titolo “Innovative strategie alimentari utilizzando derivati dell’industria molitoria del frumento duro per la valorizzazione della qualità e salubrità delle carni bovine ed ovine
  • partecipazione al progetto di ricerca finanziabile con fondi di Ateneo per l’anno 2009 - Area Scientifica 08 - Titolo della ricerca “ Miglioramento della composizione acidica dei lipidi muscolari negli agnelli”
  • partecipazione al progetto di ricerca Mi.P.A.F. nell’ ambito del Bando OIGA DM 2065 del 13.2.2008 dal titolo “Uso degli antiossidanti nell’alimentazione animale per il miglioramento della salute umana: nuove metodologie per la produzione di carne ovina autoctona funzionale”
  • partecipazione al progetto di ricerca finanziabile con fondi di Ateneo per l’anno 2008 - Area Scientifica 08 - Titolo della ricerca “Fonti proteiche ed energetiche alternative nell’alimentazione degli agnelli
  • partecipazione al progetto di ricerca finanziabile con fondi di Ateneo per l’anno 2007- Area Scientifica 08 - Titolo della ricerca “Influenza del genotipo del tipo di allattamento e del peso alla macellazione sulla conformazione della carcassa e sulla qualità nutrizionale della carne di agnelli”
  • partecipazione al progetto di ricerca finanziabile con fondi di Ateneo per l’anno 2006- Area Scientifica 08 - Titolo della ricerca “Alimentazione biocompatibile e studio sulle caratteristiche quanti-qualitative della carne di bovini podolici”
  • partecipazione al progetto di ricerca finanziabile con fondi di Ateneo per l’anno 2005- Area Scientifica 08 - Titolo della ricerca “Miglioramento delle caratteristiche nutrizionali del latte e della carne negli ovi-caprini
  • partecipazione al Programma di Ricerca Scientifica di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) MIUR- Area Scientifico Disciplinare principale 07: Scienze agrarie e veterinarie “Miglioramento della produzione quanti-qualitativa della carne ai fini della valorizzazione delle razze ovine autoctone. “Titolo del programma di ricerca dell’Unità Operativa “Influenze alimentari sulla produzione quanti-qualitativa della carne di bovini Podolici”
  • partecipazione al progetto di ricerca finanziabile con fondi di Ateneo per l’anno 2004 - Area Scientifica 08 - Titolo della ricerca “Alimentazione biocompatibile e studio sulle caratteristiche quanti-qualitative della carne di bovini podolici”
  • partecipazione al progetto di ricerca finanziabile con fondi di Ateneo per l’anno 2003- Area Scientifica 08 - Titolo della ricerca “ Fonti proteiche alternative nella tecnica del flushing alimentare per il miglioramento delle performance riproduttive degli ovi-caprini”.
  • partecipazione al Programma di Ricerca Scientifica di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) MIUR- Area Scientifico Disciplinare principale 07: Scienze agrarie e veterinarie “Alimenti alternativi, sicurezza e valorizzazione nutrizionale delle produzioni zootecniche”- Unità di ricerca del Dipartimento di Produzione Animale dell’Università degli Studi di Bari - Titolo del programma dell’Unità di ricerca: “Alimenti ecocompatibili ricchi di acidi grassi poliinsaturi nel’allevamento ovino e caprino per il miglioramento delle caratteristiche qualitative e della salubrità delle carni”
  • partecipazione al progetto di ricerca finanziabile con fondi di Ateneo per l’anno 2002- Area Scientifica 08 - Titolo della ricerca “Impiego di acidi grassi poliinsaturi omega-3 nell’alimentazione ovi-caprina”.
  • partecipazione al progetto di ricerca finanziabile con fondi di Ateneo per l’anno 2001-Area Scientifica 08 - Titolo della ricerca “Riduzione di prodotti ormonali nella tecnica di induzione e/o sincronizzazione degli estri negli ovi-caprini.
  • partecipazione al programma di ricerca “Alimenti Biocompatibili per il miglioramento del benessere animale e della qualità delle produzioni zootecniche”(ALBIO) MIPAF -Unità Operativa del Dipartimento di Produzione Animale dell’Università degli Studi di Bari - Titolo del programma di Ricerca dell’Unità Operativa “Fonti proteiche ed energetiche biocompatibili per il miglioramento della qualità delle produzioni animali”
  • responsabilità scientifica, per l’anno 2001, del progetto di ricerca “Riduzione dell’impiego del trattamento progestativo nella sincronizzazione degli estri”, eseguita nell’ambito delle attività scientifiche del Centro di ricerche sui Ruminanti Minori (CRM);
  • responsabilità scientifica, per l’anno 2001, del progetto di ricerca “Profilo ormonale e produzione di fibra in becchi Cashmere”, eseguita nell’ambito delle attività scientifiche del Centro di ricerche sui Ruminanti Minori (CRM)- Progetto strategico CNR sulla biodiversità“Caratterizzazione e valorizzazione delle risorse genetiche, vegetali, animali e microbiche”;
  • responsabilità scientifica, per l’anno 2001, del progetto di ricerca “Influenza del tipo di allattamento sulle performances produttive di capretti Cashmere”, eseguita nell’ambito delle attività scientifiche del Centro di ricerche sui Ruminanti Minori (CRM)-Progetto strategico CNR sulla biodiversità“Caratterizzazione e valorizzazione delle risorse genetiche, vegetali, animali e microbiche”;
  • responsabilità scientifica, per l’anno 2000, del progetto di ricerca “influenza della stagione e del trattamento di sincronizzazione degli estri sul tasso di ovulazione e sulle performances riproduttive di capre Cashmere”, eseguita nell’ambito delle attività scientifiche del Centro di ricerche sui Ruminanti Minori (CRM);
  • responsabilità scientifica, per l’anno 1999, del progetto di ricerca “Andamento circannuale e circadiano di melatonina, prolattina e testosterone in becchi Cashmere”, eseguita nell’ambito delle attività scientifiche del Centro di ricerche sui Ruminanti Minori (CRM);
  • responsabilità scientifica, per l’anno 1998, del progetto di ricerca “Studio sulle variazioni stagionali del’attività sessuale e dell’attitudine al congelamento del seme in becchi di razza Cashmere”, eseguita nell’ambito delle attività scientifiche del Centro di ricerche sui Ruminanti Minori (CRM);
  • responsabilità scientifica, per gli anni 1997 e 1996, del progetto di ricerca “Variazioni circannuali dell’attività endocrina gonadale e dell’attitudine al congelamento del seme di ariete”, eseguita nell’ambito delle attività scientifiche del Centro di ricerche sui Ruminanti Minori (CRM);
  • partecipazione al Programma di Ricerca Scientifica di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) MIUR. Area Scientifico Disciplinare principale 07: Scienze agrarie e veterinarie - Unità di ricerca del Dipartimento di Produzione Animale dell’Università degli Studi di Bari - Titolo del progranna di ricerca dell’Unità Operativa: “Relazione tra stadio fisiologico e produzione di cashmere in capre allevate nell’ambiente silvo-pastorale dell’Italia meridionale”
  • partecipazione al Progetto Finalizzato “Riproduzione degli Animali di Interesse Zootecnico (PF RAIZ) Sottoprogetto 4.2 Andrologia e seminologia - Tematica 4.2.1 “Valutazione della libido, della produzione quanti-qualitativa e dell’attitudine al congelamento del seme ovino e caprino nelle diverse stagioni”.
  • partecipazione al Progetto Finalizzato “Ricerche Avanzate per Innovazioni nel Sistema Agricolo” (PF RAISA)- Sottoprogetto 3 Agrobiotecnologie nella Produzione Animale- Area problema 3.1 Biotecnologie Innovative per il miglioramento degli animali in produzione zootecnica- Tematica 3.1.01 Riproduzione asessuata e miglioramento dell’efficienza riproduttiva- Unità operativa 3.02-Titolo della ricerca “Il miglioramento dell’efficienza riproduttiva negli ovini e nei caprini”.
  • Attività didattica svolta:
  • Incarico di insegnamento di “Laboratorio di tecniche fisico-chimiche, istologiche e bromatologiche degli alimenti e delle produzioni (AGR/19, 2 CFU) per gli anni 2001-2009 nell’ambito del Dottorato di Ricerca “Scienze Zootecniche, ittiche e faunistiche” (SCIZIF).
  • collaborazione alla stesura di una dispensa di Nutrizione e Alimentazione Animale in uso agli studenti del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, curando, in particolare, i capitoli inerenti i principi nutritivi, la digestione e l’assorbimento dei principi nutritivi, il metabolismo, la valutazione chimico-fisiologica degli alimenti, l’utilizzazione biologica degli alimenti
  • collaborazione alla stesura di tesi di laurea riguardanti aspetti riproduttivi, alimentari e fisiologici degli animali in produzione zootecnica.
 

Selected Publications
(full list available at CNR People)

Page Contents

Other Personal Pages